Moda, primavera estate 2013: via libera a righe, pois e stampe tropicali

Moda, primavera estate 2013: via libera a righe, pois e stampe tropicali

Giù cappotti, sciarpe, calze di lana e pantaloni di fustagno. Senza neanche riporli nell’armadio, i pesanti capi invernali vanno direttamente in soffitta. E’ l’ora del cambio di stagione.
Ben sistemati nel nostro “guardaroba perfetto” per occasioni d’uso (ma anche no!), avremo t-shirt extralarge, short, minidress, pantaloni larghi, gonne gitane che creeranno un fantastico mix di colori già all’apertura della prima anta.

Nel tuo guardaroba perfetto non deve mancare

Colore

Durante la stagione estiva bisogna essere sgargianti, indossando capi dai toni fluo, dal fucsia al verde, dal blu al giallo, dall’arancione al rosso. Uno spazio va comunque riservato a qualche indumento total white, da alternare al bianco e nero anni ’60.
I colori predominanti di questa stagione saranno il verde smeraldo e il rosso vermiglio.

Righe

Il primo ricordo è rivolto a Jean Seberg e alle sue magliette a righe stile sailor. Ma dagli anni 60 ad oggi le semplici righe hanno subito grandi trasformazioni: orizzontali o verticali, larghi o stretti, diagonali, optical, lucidi o a i rilievo, tornano sempre.

Pois

Questo innovativo e divertente elemento geometrico rievoca indissolubilmente l’immagine mentale di una zebra a pois con accanto Mina. quelli in versione maxi sono senza dubbio i più glam ma anche i pois piccoli sono davvero sfiziosi e particolari. Il pois caratterizza un look giovane e sbarazzino adatto soprattutto alle giovani donne.

Stile orientale

Fantasie paisley, fiori tropicali per soprabiti, pantaloni morbidi, abiti lunghi e tute di seta che ricordano i kimono. E ai piedi? Zeppe in legno laccato in perfetto stile Japan.

Stile esotico

Paesaggi tropicali, colori e disegni ben definiti. Uno dei must della stagione prevede, infatti, capi (dai leggins ai jeans, dagli abiti alle gonne fino ad arrivare alle giacche e alle camice) che riprendono temi tipicamente esotici o con richiami all’arte scultorea. Una tendenza, questa, da maneggiare con cautela: attenzione agli abbinamenti da cui dipende la buona riuscita della mise. Stampe stravaganti e coloratissime con scarpe e borse in tinta unita.

Balze, ruches e plissé

Pompose balze, ampi volant e tessuti caratterizzati da pattern floreali. Ecco i tre elementi che sanciscono l’arrivo della primavera: un trionfo di ruches, plissé e ghirigori che rompono gli schemi creando mood chic e raffinati che addolciscono tagli rigidi e sagomati.

La stagione appena iniziata lascerà spazio alla vostra fantasia e al vostro gusto. Sono tantissime le proposte degli stilisti e permettono di giocare con i colori e le forme. Insomma, una bella stagione sbarazzina, giovanile e maliziosa fatta di trasparenze, giochi di vedo/non vedo e tanta originalità.

https://noigiovani.it

Lascia un commento