Margherita Hack, una grande mente

Margherita Hack, una grande mente

hackNasceva oggi, (nel 1922) una delle scienziate italiane più importanti al mondo, Margherita Hack. Fu membro delle più prestigiose società fisiche e astronomiche,direttore del Dipartimento di Astronomia dell’Università di Trieste dal 1985 al 1991 e dal 1994 al 1997. È stata un membro dell’Accademia Nazionale dei Lincei (socio nazionale nella classe di scienze fisiche matematiche e naturali. Ha lavorato presso numerosi osservatori americani ed europei ed è stata per lungo tempo membro dei gruppi di lavoro dell’ESA e della NASA. In Italia, con una grande opera di promozione, ha ottenuto che la comunità astronomica italiana espandesse la sua attività nell’utilizzo di vari satelliti giungendo ad un livello di rinomanza internazionale. Margherita Hack era nota non solo per le sue competenze e numerose attività scientifiche, ma anche per l’ attività in campo sociale. Come ogni mente scientifica d’ altri tempi, la Hack era atea, non credeva nelle religioni né al soprannaturale, donna forte e saggia grande esempio per tutte le donne e non.

 

“L’astronomia ci ha insegnato che non siamo il centro dell’universo, come si è pensato a lungo e come qualcuno ci vuol far pensare anche oggi. Siamo solo un minuscolo pianeta attorno a una stella molto comune. Noi stessi, esseri intelligenti, siamo il risultato dell’evoluzione stellare, siamo fatti della materia degli astri.”

https://noigiovani.it

Lascia un commento