I 100 anni di Charlot si celebrano con il ritorno in sala de “La febbre dell’oro” restaurato

I 100 anni di Charlot si celebrano con il ritorno in sala de “La febbre dell’oro” restaurato

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Charlot, il 3 Febbraio arriva in 70 sale italiane il capolavoro chapliniano The Gold Rush – La febbre dell’oro (1925), nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna, per la rassegna Il Cinema Ritrovato al cinema – Classici restaurati in prima visione.

la febbre dell'oro-Charlie Chaplin

Insieme al film, sarà presentata la versione restaurata di Kid Auto Races at Venice di Henry Lehrman (1914), la prima comica in cui appare il personaggio di Charlot. La Cineteca di Bologna, a cui è stato affidato l’intero archivio di Charles Chaplin, composto da oltre 150 mila ‘pezzi’, sul quale è stato portato a termine nel 2013 il lavoro, durato 15 anni, di digitalizzazione e catalogazione, sta realizzando il restauro dell’intera filmografia. Curerà inoltre i festeggiamenti ufficiali del Centenario di Charlot (nato il 7 Febbraio 1914), affidatigli dall’Association Chaplin.

Inoltre, in libreria arriva un romanzo breve inedito scritto da Charlie Chaplin nel 1948, Footlights, da cui lui ha poi tratto uno dei suoi capolavori, Luci della ribalta (1952). A curare la pubblicazione, in lingua inglese, con l’approvazione della famiglia dell’attore e regista, è la Cineteca di Bologna, a cui è stato affidato l’intero archivio Chaplin e che ha ritrovato il dattiloscritto. Il volume si arricchisce anche del nuovo saggio The World of Limelight, del grande biografo chapliniano David Robinson.

https://noigiovani.it

Lascia un commento