Vince il NO in Grecia, l’ Europa trema?

Vince il NO in Grecia, l’ Europa trema?

grecia_ExitHa vinto il “No” in Grecia, alle condizioni dell’accordo con i creditori vola oltre il 60% al cruciale referendum indetto da Tsipras. Un trionfo oltre ogni aspettativa. Una bocciatura senza appello della ex troika, che manda onde sismiche in tutta l’Unione Europea e in particolare in direzione di Berlino, dove secondo la cancelliera Angela Merkel «Tsipras sta mandando la Grecia contro un muro». ma il popolo greco ha chiarito la sua posizione con un vero e proprio atto di “forza”.

Oggi il ministro delle Finanze Varoufakis ha annunciato le dimissioni “per facilitare l’intesa” con i creditori attraverso Twitter e spiegando le motivazioni sul suo blog. Al suo posto, come del resto auspicato dallo stesso Varoufakis, è stato nominato Euclid Tsakalotos. Intanto, le istituzioni europee si muovono. La Bce e l’Eurogruppo lavorano per capire le vie d’uscita, mentre domani proprio l’Eurogruppo incontrerà di nuovo la Grecia. E il Fondo monetario internazionale, per bocca della sua numero uno, Christine Lagarde, si dice “pronto” ad aiutare ancora Atene. Ma nel Paese ellenico le banche restano chiuse fino a mercoledì e le file ai bancomat non scemano. Oggi la delegazione guidata da Tsipras è andata a Bruxelles per rilanciare le trattative. In serata è previsto un vertice Merkel-Hollande. Tutti i paesi europei e le istituzioni sono in subbuglio, chiedendo ancora alla Grecia di restare nell’ Eurozona, così anche il presidente degli USA Obama.

http://noigiovani.it

Lascia un commento