“Turismo verde”, le nuove frontiere del turismo

“Turismo verde”, le nuove frontiere del turismo

 trekkingNonostante la crisi, il turismo natura continua a crescere, infatti i visitatori nei parchi naturali italiani sono stati circa 102milioni con un fatturato di 12miliardi. Dal 2007 ad oggi si è registrato un aumento del 7% delle presenze nelle aree protette e +21% di incassi. Questi dati sono stati diffusi a a Favignana, Levanzo e Marettimo, le isole siciliane che fino al 2 giugno saranno promoter del turismo all’ aria aperta tramite l’ iniziativa “Egadi a pedali, a remi, a piedi”, promossa da Vivilitalia.

Sebastiano Venneri, presidente di Vivilitalia afferma che:“Al turismo di massa si è sostituita la massa dei turismi: per l’escursionismo a piedi, il cicloturismo, il kayak, l’attività subacquea una volta si parlava di nicchie di mercato oggi sono segmenti che fanno il mercato. In Germania 5 milioni di persone ogni anno si concedono una vacanza in bici dormendo fuori almeno una notte. Più in generale si è passati dalle lunghe vacanze sdraiati sulla spiaggia a brevi tregue dal lavoro che durante l’anno ci si concede per ritemprarsi e seguire una passione. Questa è la nuova domanda, ma bisogna saperla intercettare inventando prodotti turistici che la interpretino correttamente”.

http://noigiovani.it

Lascia un commento