Sophia Loren: è giusto per i giovani prenderla come esempio?

Sophia Loren: è giusto per i giovani prenderla come esempio?

Sophia LorenSophia Loren, registrata all’anagrafe come Sofia Villani Scicolone il 30 settembre del 1934, ha compiuto il suo ottantesimo compleanno ieri.

Come da copione tutte le tv italiane e i talk show si sono sbizzarriti in una serie di servizi ed interviste ad altri cosiddetti VIP che hanno fatto i loro personali auguri alla star. Hanno ripercorso la carriera dell’attrice, si sono soffermati sui numerosi successi cinematografici, insomma, l’hanno osannata come è giusto che sia per una star proclamandola quasi come amasciatrice italiana dello stile e del gusto.

Purtroppo, come spesso accade, i servizi televisivi sono spesso falsati, limati, per ragioni di opportunità spesso epurati dalle notizie veramente interessanti.

Come possiamo Noi Giovani italiani, in questo preciso momento storico, prendere ad icona e seguire l’esempio di una attrice italiana che non ha neanche la cittadinanza italiana e che ha avuto seri problemi con il fisco?

Infatti, cosa non nascosta, ma nemmeno pubblicizzata, non tutti sanno che Sofia Loren è cittadina Svizzera. Alcuni “mal pensanti” affermano che sia solo per opportunismo fiscale.

E’ infatti immenso il patrimonio accumulato dall’attrice campana nel tempo. Tale patrimonio si è poi ulteriormente ingrandito dopo il matrimonio con il marito Carlo Ponti.

Riflettiamo sulla nota vicenda che portò in carcere la famosa attrice nel 1982. Dopo trent’anni la giustizia italiana disse che la dichiarazione fiscale consegnata a ZERO LIRE relativa all’anno 1974 contestata dal fisco era invece regolare.

MA QUASI NESSUNO HA SOTTOLINEATO O HA CHIARITO CHE IL CARCERE SCONTATO DALL’ATTRICE ERA RELATIVO AD ALTRE VICENDE AI PIU’ SCONOSCIUTE.

Questo ci deve far riflettere su come è facile manipolare l’informazione. Bisogna fare attenzione a proclamare miti chi non ha le qualità e la moralità adeguata!

 

 

http://noigiovani.it

Lascia un commento