Sesso vs social network. 0 a 1

Sesso vs social network. 0 a 1

Chi avrebbe mai immaginato che, nel 2012, i social network avrebbero ricoperto un ruolo talmente importante nella vita delle persone da rivoluzionare desideri e abitudini sessuali? Eppure è così.

Infatti, secondo uno studio condotto dall’Università di Chicago e pubblicato sulla rivista “Psychological Science”, il 42% delle persone intervistate ha dichiarato che al sesso preferisce le chat di facebook e i tweet di twitter.

Nella classifica stilata dai ricercatori statunitensi, il sesso, ahinoi, si posiziona al nono posto. Le persone intervistate erano 250 in Germania  (tra 18 e 85 anni) e, per una settimana, sono state contattate tramite sms sette volte al giorno con la richiesta di descrivere che tipo di desideri avevano provato nella mezz’ora precedente.

Prima del sesso, il cibo (primo in classifica), poi dormire e bere bevande non alcoliche. Subito dopo la voglia di usare i media e, nello specifico, i social network (65% delle preferenze). Sesto posto per l’alcool.

Per capire quanto fosse radicato l’impulso da social network, gli studiosi hanno chiesto ai partecipanti di tentare di resistere ai desideri elencati in quel momento. Il responso finale? Il 42% delle persone che volevano connettersi a Facebook non ha resistito mentre ben il 22% dei soggetti è riuscito a non cedere alla voglia di mangiare e appena l’11% degli intervistati non ha resistito a non fare sesso.

A quanto pare, la necessità di aggiornare lo status su facebook prevale sul bisogno di fare sesso, istinto primordiale che, fin dai tempi dei tempi, rappresenta un elemento sostanziale dell’essere umano.

Partendo dal presupposto che i social network altro non sono che una piazza virtuale dove “chiacchierare”, la domanda sorge spontanea: nell’uomo è nata prima l’esigenza di spettegolare o il piacere sessuale?

http://noigiovani.it

Lascia un commento