Sale la tensione tra Usa e Russia

Sale la tensione tra Usa e Russia

pentagonoSale la tensione nel mar baltico, si è sfiorato infatti, l’ incidente tra un aereo militare russo e 4 navi della Nato. Secondo fonti del Pentagono l’aereo si è avvicinato troppo, rappresentando una minaccia. Come riporta la CNN l’ incidente è avvenuto l’ 11 giugno e la scena dell’avvicinamento dell’aereo russo è stata ripresa dal cacciatorpediniere americano USS Jason Dunham, che stava operando nelle acque del Baltico insieme ad una nave francese, una tedesca e una britannica. Il velivolo russo che si è pericolosamente abbassato sulle quattro navi dell’Alleanza Atlantica, arrivando a “sfiorare” il ponte della nave americana a poco più di 150 metri di altezza, appartiene alla Russian Maritime Patrol, l’unità di pattugliamento della marina russa. E’ come se facessimo un salto indietro nella storia, quando sottomarini tedeschi nella prima guerra mondiale attaccarono una nave americana, la paura e la tensione è molta. Gli Stati Uniti potrebbero presto inviare un segnale forte al Cremlino, che va al di là delle possibili nuove sanzioni minacciate all’ultimo G7. Il Pentagono, stando a fonti Usa ed europee citate dal New York Times, sarebbe infatti pronto a dispiegare mezzi e armi pesanti nei Paesi baltici e in diversi Paesi dell’est europeo, per scoraggiare ed impedire aggressioni da parte della Russia. Se la Casa Bianca dovesse dare il via all’operazione, sarebbe la prima volta dalla fine della Guerra Fredda che gli americani “minacciano” un’ armata tale  di armamenti e in tale entità  nel Vecchio Continente.

http://noigiovani.it

Lascia un commento