Punk e moda: il Met di New York omaggia il movimento

Punk e moda: il Met di New York omaggia il movimento

Sregolatezza, eccesso e provocazione saranno gli ingredienti della prossima mostra del Metropolitan Museum of Art di New York. Punk: Chaos to Couture è l’esposizione organizzata da Andrew Bolton, curatore del Costume Institute, interamente dedicata al Punk: dalla nascita del movimento alla sua influenza nella moda.


I visitatori che, a partire dal 9 Maggio fino al 14 agosto, arriveranno al secondo piano del museo newyorkese saranno accolti in un’insolita riproduzione del bagno del CBGB, lo storico locale che ha visto nascere e sostenere la scena punk americana. All’ingresso un manichino vestito da Vivienne Westwood che fa un gestaccio ai visitatori. E le scritte nel bagno del club newyorchese che ha tenuto a battesimo Blondie, Patti Smith e i Ramones.

Saranno circa 100 gli abiti per uomo e donna firmati dagli stilisti, ma non mancheranno i capi punk originali che racconteranno le declinazioni del concetto punk “do-it-yourself” a confronto con il “fatto su misura” dell’alta moda.
Bolton spiega: “Anche se la democrazia del punk si oppone all’autocrazia del mondo del fashion gli stilisti continuano ad appropriarsi del suo vocabolario estetico per catturarne lo spirito ribelle e la forza aggressiva“.

Il dualismo tra questi due concetti sarà dunque il focus dell’esposizione, messo in evidenza dall’uso dei materiali, delle tecniche e dei dettagli dello stile anti-establishment. Le borchie sostituiscono le paillettes, le piume cedono il posto alle spille da balia, e poi ancora abiti bandage, fantasie tartan e stampe.

All’inaugurazione hanno partecipato alcune donne dello star system, in primo piano l’unica e sola material girl, Madonna che ha indossato un Givenchy scozzese su tonalità nere, abbinato a calze nere a rete, borchie e catene, “rovinando” l’outfit con dei tacchi a spillo rosa shocking anzichè dei grossi e indecenti anfibi da battaglia.

Una mostra che farà probabilmente repulsione agli amanti dei Sex Pistols e dei Ramones, che sosteranno che l’alta moda abbia addomesticato il punk e che questo sia stato un vero e proprio tradimento dello spirito ribelle del movimento.

http://noigiovani.it

Lascia un commento