Proprietà e benefici delle nocciole, integratori alimentari naturali

Proprietà e benefici delle nocciole, integratori alimentari naturali

La nocciola è un frutto secco particolarmente apprezzato e diffuso nell’ambito della dieta mediterranea. Nonostante sia un frutto originario dell’area asiatica, pare che la Corylus avellana, questo è il suo nome in ambito scientifico, si sia diffusa nelle nostre zone già all’epoca degli antichi Greci.

 proprietà e benefici delle nocciole

Sin da subito le popolazioni locali ne riconobbero e ne individuarono le caratteristiche positive e i benefici. Non a caso rappresentarono il bastone di Esculapio, protettore della medicina, ritraendo proprio un bastone di nocciolo intorno al quale si avvinghiavano dei serpenti, simbolo della saggezza.

Le nocciole sono un ottimo snack da consumare a colazione o a merenda, in alternativa ai prodotti confezionati. In cucina vengono utilizzate per ricette sia dolci che salate. Come tutta la frutta secca, infatti, le nocciole possiedono proprietà nutrizionali importanti utilissime per la nostra salute. Rappresentano veri e propri integratori alimentari: contengono manganese, potassio, calcio, rame, ferro, magnesio, zinco e selenio.

Sono caratterizzate da una buona digeribilità e da un buon contenuto di vitamina E, un antiossidante naturale in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Hanno un alto apporto calorico e, per questo, è consigliabile non abusarne: bastano 30 grammi di nocciole al giorno per godere appieno dei loro benefici. C’è di buono che contengono un’alta quantità di grassi “buoni”, ossia quelli in grado di abbassare i livelli del colesterolo Ldl, benefici per il cuore.

Le nocciole sono composte per il 5,3% da acqua, 15% da proteine, 9,75 da fibre, grassi, carboidrati, ceneri, zuccheri (4%) e amido (0,5%); i minerali presenti sono: calcio, fosforo, potassio, manganese, rame, selenio, zinco, ferro e magnesio. Tra le vitamine citiamo vitamina B1, B2, B3, B5, B6, vitamina E, K e J ed in ultimo la vitamina C. Questa la lista dei principali aminoacidi: acido aspartico e glutammico, arginina, glicina, leucina, prolina, serina, treonina e valina.

L’alto contenuto di vitamina E delle nocciole è utile per la prevenzione di alcuni tipi di tumore, come quello alla vescica. La presenza di manganese protegge il nostro organismo dal cancro. Il manganese fa parte degli enzimi antiossidanti prodotti dai mitocondri delle cellule, un meccanismo utile per metterle al riparo dal cancro. Inoltre, 100 grammi di nocciole contengono circa l’86% della vitamina E di cui il nostro organismo ha bisogno ogni giorno. La vitamina E protegge la pelle dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti, dall’invecchiamento prematuro e dall’eventualità che possano insorgere dei tumori.

Le nocciole sono ricche di magnesio che regola la presenza di calcio nell’organismo. E quando il quantitativo di calcio è corretto, i muscoli funzionano a dovere e si contraggono senza problemi. Ciò allevia la tensione muscolare, i crampi e l’affaticamento. Contenendo alte quantità di magnesio, le nocciole permettono di garantire la salute delle ossa e delle articolazioni. Il nostro organismo, infatti, lo utilizza per dare vita alla nostra struttura ossea e per rinforzare lo scheletro. Anche il manganese contenuto nelle nocciole è utile per rafforzare le ossa. E non solo. Infatti, quello presente in questo frutto secco attiva gli enzimi digestivi e facilita la sintesi degli acidi grassi e del colesterolo. Inoltre, promuove il metabolismo delle proteine e dei carboidrati. Il contenuto di fibre delle nocciole assicura la salute dell’apparato digerente, facilitando il transito intestinale e l’eliminazione delle tossine.

Le nocciole sono anche ricche di vitamina B6, importantissima per rifornire il ssitema nervoso di amminoacidi così da funzionare correttamente. Inoltre, questa vitamina è necessaria per la creazione della mielina, che incrementa la rapidità e l’efficacia degli impulsi nervosi. La vitamina B6 è tra le sostanze fondamentali per la sintesi della serotonina, della melatonina e dell’epinefrina, neurotrasmettitori del sistema nervoso. Presenti in questo frutto anche la vitamina B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina) e B9 (acido folico), tutte necessarie al nostro corpo per ricavare energia dalle proteine, dai grassi e dai carboidrati. Inoltre, la vitamina B9, o acido folico, contribuisce alla sintesi degli ormoni e la vitamina B2 è necessaria per la salute dei globuli rossi, mentre la vitamina B3 assicura le normali funzioni del sistema nervoso e dell’apparato digerente.

Dalle nocciole infine è possibile anche ricavare un olio che funge tanto da integratore vitaminico per calcio, vitamine del gruppo B e PP, quanto da prodotto cosmetico per sopperire a problemi di acne e pelle grassa. Lo stesso olio poi può essere utilizzato come struccante naturale.

http://noigiovani.it

Lascia un commento