Obama ringrazia Putin, “Senza l’ accordo l’ alternativa era la guerra”

Obama ringrazia Putin, “Senza l’ accordo l’ alternativa era la guerra”

ObamaIl presidente americano, Barack Obama ieri, come ha reso noto la Casa bianca, ha ringraziato il leader del Cremlino, Vladimir Putin, per «il ruolo significativo giocato dalla Russia per il raggiungimento di una pietra miliare come l’accordo con l’Iran».  Queste parole segnano un punto di apertura nei confronti della Russia. Obama lo ripete anche durante un’ intervista al New York Times:” La Russia è stata d’aiuto – ha detto in merito al ruolo del Cremlino al tavolo dei negoziati sul nucleare iraniano – Devo essere onesto non ne ero sicuro considerate le differenze sull’Ucraina”. Obama si è definito anche stupito da Putin: “Il governo russo ha in questo caso distinto gli ambiti in un modo che mi ha sorpreso. E non avremmo raggiunto questo accordo se non fosse stato per la volontà della Russia di rimanere con noi e con gli altri partner del 5+1 nell’insistere per un accordo solido. Senza accordo, la guerra L’alternativa all’accordo con l’Iran sul nucleare il rischio sarebbe stata la guerra perché se non ci fossero le ispezioni rimarrebbe solo la possibilità dell’uso della forza militare. Netanyahu o altri sono liberi di fare questo ragionamento. A me non convince”. L’alternativa all’accordo con l’Iran sul nucleare sarebbe stata la guerra, questo il rischio che ormai è chiaro.

http://noigiovani.it

Lascia un commento