Nel doodle di Google lo sciame meteorico delle Perseidi

Nel doodle di Google lo sciame meteorico delle Perseidi

Il protagonista del doodle di Google di oggi è lo sciame meteorico delle Perseidi, in occasione del periodo dell’anno di massima visibilità dei detriti lasciati dal passaggio delle comete, prima e dopo la notte comunemente nota come notte di San Lorenzo.

sciame-meteorico-delle-Perseidi

Il doodle compare sulla pagina principale del motore di ricerca, al posto del logo tradizionale, ed è un video che si attiva schiacciando il bottone al centro dell’immagine: è stato curato dall’artista Sophie Diao, che in passato ha già lavorato con Google per la preparazione di altri doodle, e che stavolta ha utilizzato e messo insieme diversi filmati in time-lapse che mostrano lo spettacolare sciame meteorico osservato da diversi punti della Terra. La canzone che fa da sottofondo musicale al doodle è stata composta dal musicista Niko Leiva.

Lo sciame meteorico delle Perseidi è quel gruppo di detriti lasciati dal passaggio delle comete che attraversano l’orbita terrestre durante il periodo estivo, e in particolare durante la notte di San Lorenzo. Sono più note come stelle cadenti ma, chiaramente, non sono stelle.

Sophie Diao ha spiegato che il doodle le è stato ispirato dai suoi numerosi viaggi, spesso in giro per i parchi nazionali degli Stati Uniti: “Uno dei miei ricordi di viaggio preferiti è guidare lungo la Pacific Coast Highway vicino a Big Sur e accostare per osservare le stelle”.

I detriti che compongono lo sciame meteorico delle Perseidi sbattono contro l’atmosfera a una velocità di 59 chilometri al secondo, causando – nelle ore di maggiore attività – la formazione di circa cento scie luminose osservabili ogni ora a occhio nudo dalla Terra.

Secondo le rilevazioni degli esperti, quest’anno il giorno migliore per osservarle sarà la notte tra l’11 e il 12 Agosto.

http://noigiovani.it

Lascia un commento