McCartney vs Lennon: “Lennon non è un mito perchè è morto”

McCartney vs Lennon: “Lennon non è un mito perchè è morto”

John-and-PaulIn una lunga intervista a Esquire Paul McCartney torna a parlare di John Lennon raccontando di come sia rimasto frustrato difronte alla morte per omicidio dell’ amico dichiarando che:”E’ divenuto così un martire e l’icona dei Beatles”. Fino a qual momento, racconta Paul, “anche io, George e Ringo eravamo Beatles come John”. Dopo l’omicidio, “Lennon era i Beatles, solo lui”. L’intervista sta facendo il giro del mondo per i toni e il rancore che sembrano intatti da parte di McCartney, nonostante il passare del tempo. Inutile dire che queste parole hanno suscitato non poche reazioni nel mondo dei fans. Paul paragona il martirio di John a quello di Kennedy o di James Dean, entrati nel mito allo stesso modo, e non sembra non darsi pace. E’ parso incredibilmente insensibile rispetto ad una sorte più benevola di quella toccata a Lennon, per quelle canzoni che, a dispetto della percentuale di paternità, portavano e portano la firma Lennon-McCartney. Il disappunto riguarda decine di hit, prima fra tutte la celeberrima ‘Yesterday’. Il lato artistico dell’eterna diatriba, si perché tra i due spesso vi sono state incomprensioni, appariva superato dato che i due si erano riappacificati dopo “How do you sleep?”, hit di Lennon in cui si può ascoltare, tra le altre cose: «La sola cosa che hai fatto era ieri». E a quanto pare McCartney è rimasto attaccato a quel “ieri”, non riuscendo a superare, probabilmente, la fama che ancora oggi Lennon detiene e non solo per la sua morte tragica. Lennon, infatti, è conosciuto non solo per la sua inesauribile vena artistica , fu attivista politico e paladino del pacifismo. Questo gli causò non pochi problemi con le autorità statunitensi (F.B.I.), che per lungo tempo spiarono tutte le sue attività e quelle della moglie Yoko Ono, considerandolo un sovversivo e rifiutandogli più volte la Green Card. E Lennon ancora oggi è ricordato soprattutto per il suo esser sovversivo e pacifista oltre che unod egli artisti migliori e più amati di sempre.

http://noigiovani.it

Lascia un commento