Italia seconda dopo la Grecia per disoccupazione giovanile

Italia seconda dopo la Grecia per disoccupazione giovanile

disoccupazione-giovani-Da quanto risulta dall’ ultimo rapporto Ocse, sui giovani e l’ occupazione, in Italia il tasso di disoccupazione tra i giovani in fascia di età tra i 15 e i 19 anni, è calato di 12 punti percentuali tra il 2007 e il 2013. Si è passati dal dal 64,33% al 52,79%, questo risulta essere il secondo dato peggiore tra i paesi Ocse dopo la Grecia. Sempre dallo stesso rapporto si evidenzia che l’ italia è il quartultimo paese per il tasso d’ occupazione nell’ età compresa tra 30 e 50 anni, sceso dal 74,98% del 2007 al 70,98% del 2013. L’ organizzazione tende a sottolineare che :” L’Italia, ha uno specifico problema di disoccupazione giovanile, in aggiunta a uno più generale, a causa di condizioni sfavorevoli e debolezze nel mercato del lavoro, e nelle istituzione sociali ed educative”.

http://noigiovani.it

Lascia un commento