Immigrazione: Renzi e Toti a confronto, L’Italia è sola

Immigrazione: Renzi e Toti a confronto, L’Italia è sola

renzi-toti In commissione Schengen il governatore della Liguria, Giovanni Toti, riguardo al problema immigrazione ha affermato:”A questo punto le Regioni, ma non solo, chiedono al governo quali siano le politiche complessive che intende porre in atto per arginare i flussi degli arrivi nel nostro Paese. Il rischio che si corre è quello di frenare l’acqua con la forchetta. Invece – ha spiegato ancora il governatore – servono da parte dell’esecutivo interventi mirati, soprattutto sulla Libia, con la quale bisogna capire se si possano o meno fare degli accordi, ipotesi che io non credo sia percorribile. Toti ha poi spiegato che a suo giudizio -l’Ue e l’Onu non stanno rispondendo alle richieste avanzate dall’Italia, fa male dirlo perché avremmo voluto più solidarietà da Bruxelles e una maggiore attività sui territori africani da parte delle Nazioni Unite. Tuttavia è bene ricordare che l’Italia è uno Stato sovrano e il suo comportamento deve essere coerente con quello degli altri Paesi, senza arrivare all’ipotesi di innalzare muri. Personalmente sono favorevole a un intervento in Libia, anche da soli nel senso dell’Italia, perché qualcuno gli scarponi sulla sabbia deve pur metterli”. Dall’ altra parte, un Renzi quasi immobile, che parla con gli altri capi di Stato, ma di soluzioni concrete ancora non se ne vedono. Il Premier ha elaborato un intervento sull’emergenza migranti, scritto per i giornali del pool Europa: Le Monde, El Pais, Suddeutsche Zeitung, The Guardian, Gazeta Wyborcza e La Stampa. E ancora Renzi afferma:” L’Italia salverà tutti i profughi anche senza l’aiuto dell’Ue”. Da un lato Toti parla di interventi da parte dell’ Italia “anche soli”, dall’ altra Renzi intende salvare tutti gli immigrati anche senza aiuto. Si può ben capire che la situazione è assai confusa quanto complessa. Al momento l’ Italia è sola e il flusso migratorio ormai è inarrestabile.

http://noigiovani.it

Lascia un commento