Il tipo ideale? Match lo trova con il riconoscimento facciale

Il tipo ideale? Match lo trova con il riconoscimento facciale

Stai cercando un compagno che somiglia a Brad Pitt o una donna che ricorda Scarlett Johansson? Bene, è più probabile che finirai con un tipo che somiglia al tuo ex o alla tua ex. O perlomeno con qualcuno che ti assomiglia molto.

riconoscimento facciale match

Questa, la cinica analisi di Mashable che riporta i dati di Match.com, popolare sito dating che sfrutta la tecnologia di riconoscimento facciale per combinare nel giro di tre giorni l’incontro perfetto.

E’ disponibile, infatti, per gli utenti di Match.com l’aggiornamento al servizio premium Three Day Rule che chiede utenti di inviare le immagini dei propri ex per determinare il tipo di sguardo a cui il cliente è attratto.

“Le persone hanno un loro “tipo” che non deve esser necessariamente legato al fattore altezza, razza o colore dei capelli. Piuttosto ci si lega di più per la morfologia del viso” spiega Talia Goldstein, fondatore del progetto. Ma l’opzione ha un prezzo: il servizio premium di Three Day Rule costa 5.000 dollari per un pacchetto di sei mesi. Il target è quello dei clienti di fascia alta che non hanno tempo per trovare date e combinare cene a lume di candela. Ai membri Premium saranno assegnati combinatori professionali, che incontreranno il cliente, fungeranno da loro coach e vaglieranno con dei pre-date i potenziali compagni.

Chiedo sempre ai miei clienti di mandarmi le foto dei loro ex. Dicono che non hanno un tipo, ma poi quando vedo gli scatti, noto che sono molto simili. Gli ex possono essere di diverse etnie, o avere i capelli diversi colore, ma le loro strutture facciali sono uguali”, spiega Goldstein.

Così è più probabile che, grazie al tuo viso (e a quello della tua ex fiamma), la persona giusta si nasconda in diversi database e che, per fortuna/sfortuna, potrebbe somigliarti: anche troppo.

http://noigiovani.it

Lascia un commento