Google celebra Ludovico Ariosto con il doodle che ritrae l’Orlando furioso

Google celebra Ludovico Ariosto con il doodle che ritrae l’Orlando furioso

Il protagonista del doodle di oggi è Ludovico Ariosto, grande poeta e commediografo italiano nato a Reggio Emilia l’8 settembre 1474.

ludovico ariosto doodle

Google festeggia il 540esimo anniversario della nascita di Ariosto e sostituisce il classico logo della pagina principale con un disegno che ricorda l’Orlando furioso, il poema cavalleresco scritto dal poeta italiano nel sedicesimo secolo nonché la sua opera più conosciuta in tutto il mondo.

Nato in una famiglia nobile che faceva parte della corte estense, Ariosto ebbe rapporti continuativi per buona parte della sua vita con la famiglia d’Este. Grazie alle conoscenze del padre, entrò in contatto fin da giovane con alcuni dei più importanti letterati della sua epoca, appassionandosi ai componimenti in volgare. Dopo avere composto diverse opere, nel 1516 pubblicò l’Orlando furioso, riprendendo i temi raccontati da Matteo Maria Boiardo nell’Orlando innamorato. Il poema e le sue due successive edizioni, pubblicate con modifiche e alcune integrazioni, ottennero un notevole successo tra i letterati dell’epoca.

Il doodle dedicato a Ludovico Ariosto mostra proprio una delle scene più conosciute dell’Orlando furioso. Nel disegno è visibile Ruggiero che cavalca un ippogrifo – un cavallo alato – e salva Angelica dal mostro marino. Nonostante il salvataggio, Angelica si dilegua e finirà per sposarsi con Medoro, causando l’ira dei numerosi cavalieri che le facevano la corte e la follia di Orlando.

Oltre a scrivere l’Orlando furioso e diverse commedie, Ludovico Ariosto si occupò anche di politica e di amministrazione di alcune terre sotto il dominio estense. Morì il 6 luglio del 1533 e fu sepolto a Ferrara.

http://noigiovani.it

Lascia un commento