Giovani e internet: come utilizzano le offerte Booking.com

Giovani e internet: come utilizzano le offerte Booking.com

Giovani e internet come utilizzano le offerte bookingI giovani sono stati i primi a intuire le vere potenzialità di internet e la cosa non è certo strana. Del resto, sono loro che da sempre hanno trascorso più tempo davanti ad uno schermo per motivi di studio o per diletto. Uno dei settori che più rende interessante il web è quello dei viaggi. L’utilizzo della rete ha permesso di rendere rapida e semplicissima anche la prenotazione di una vacanza. Con Booking offerte, sconti e pacchetti viaggio sono disponibili ogni giorno per i tanti (giovani e non solo) alla ricerca di una vacanza piacevole ma allo stesso tempo economica.L’eliminazione del ruolo delle tradizionali agenzie di viaggi permette di organizzare un viaggioesattamente come si desidera a prezzi scontati e sicuramente più convenienti. Da tenere sempre presente che prenotare un viaggio a prezzi scontati non significa non stare attenti alla qualità di ciò che si prenota.

Che si tratti di portali come Booking o di qualsiasi altro sito tra i tantissimi a cui ci possiamo affidare, la qualità non è mai messa in discussione perché si vede con chiarezza tutto ciò che si prenota e si decide di acquistare. Difficile andare incontro a brutte sorprese se il sito è serio e affidabile, questo è il primo elemento da considerare.

I dati dei viaggi online

Secondo il rapporto elaborato da Oxford Economics e Booking, si conferma che la modalità online perle prenotazioni dei viaggi è quella preferita. Le Ota, cioè le agenzie di viaggi online, ogni giorno guadagnano una fetta di utenti in più lasciando in una situazione poco rassicurante le agenzie tradizionali che, inevitabilmente, arrancano. Solo nel 2015 le Ota hanno generato 13 milioni di notti prenotate in più rispetto alla modalità tradizionale. Dati che non possono non far pensare a una netta superiorità del mezzo internet, che tra l’altro permette di utilizzare tutti i suoi dispositivi, quindi non soltanto i pc, ma anche tablet e smartphone per un’esperienza tecnologica completa. 
Parlando di Booking offerte, promozioni e prezzi convenienti si possono trovare online in modo semplice, veloce e vantaggioso. Dettaglio non di poco conto è anche il risparmio che il web permette. Scegliendo la soluzione online infatti, si riesce ad approfittare di uno sconto del 10% sul soggiorno. 

Agenzie di viaggi tradizionali Vs online

È chiaro che il successo delle agenzie di viaggi online abbia inevitabilmente portato a una crisi delle agenzie tradizionali che così si sono viste scivolare il terreno sotto ai piedi. I dati Istat segnalano quanto siano poco competitive rispetto al comparto web. Basta pensare che nel 2016 i viaggi gestiti dalle agenzie fisiche sono stati il 7,3% del totale. Lo stesso dato si era registrato nel 2014, mentre nel 2015 era invece leggermente superiore, precisamente il 7,7%.Il trend delle prenotazioni online è in costante crescita, la percentuale negli ultimi due anni dal 9 è arrivata al 19%.

http://noigiovani.it

Lascia un commento