Da mercoledì ulteriore aumento delle temperature

Da mercoledì ulteriore aumento delle temperature

solePurtroppo i modelli fisico matematici confermano l’arrivo, già per metà settimana, da mercoledì, di una nuova bolla di aria “rovente” proveniente dall’entroterra desertico marocchino e algerino. Stavolta il caldo rischia di essere ancora più intenso della recente ondata che nei giorni scorsi ha interessato l’area alpina e il centro-nord, è riguarderà l’intero territorio nazionale, dal Piemonte alla Sicilia. Già da mercoledì 15 Luglio, aumenterà il disagio fisico per il grande aumento delle temperature, associato ad elevatissimi tassi di umidità relativa, soprattutto nelle ore notturne e al primo mattino, che accentueranno l’effetto “afa”, specialmente nelle grandi città (isola di calore generata dall’ambiente urbano). La dinamica atmosferica che originerà questa ennesima onda di calore, pronta ad entrare sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo, sarà sempre la stessa. Fra oggi e domani, infatti, si assisterà ad un nuovo rallentamento del ramo principale del “getto polare” che dal nord America si muove sopra l’Atlantico settentrionale. Dunque il caldo sarà opprimente e bisogna correre ai ripari, con le stesse accortezze,bere molta acqua e rinfrescarsi spesso, evitare di uscire nelle ore più calde, soprattutto per anziani, bambini e donne in gravidanza. Un’ alimentazione corretta a base di verdure fresche e frutta è l’ ideale.

http://noigiovani.it

Lascia un commento