Cosa fare per mantenere alta la produttività in estate

Cosa fare per mantenere alta la produttività in estate

Con l’arrivo della bella stagione, si sa, il ritmo produttivo subisce una lieve flessione: nelle aziende si riduce l’organico e nonostante ciò capita di dover mantenere gli stessi ritmi di lavoro.

mantenere-alta-la-produttivà

Come fare? Trovare delle soluzioni adatte non è mai facile, ma vi sono alcuni suggerimenti utili che potrebbero essere di aiuto:

Pianificare in anticipo

Organizzare con anticipo le partenze dei dipendenti, specie se essi devono star fuori a lungo, in maniera tale da poter pianificare gli orari e assicurarsi di poter gestire e soddisfare le esigenze dei clienti. A tal proposito potrebbe essere utile utilizzare un software di gestione del personale, specialmente se si ha a che fare con un business che richiede un elevato impiego di risorse umane.

Gestire l’orario di lavoro

Molte aziende offrono ai propri dipendenti la possibilità di prendersi alcuni giorni liberi. Ad esempio ci sono i casi in cui i datori di lavoro concedono il venerdì pomeriggio in libera uscita, durante i periodi estivi. Facendo così i dipendenti saranno più incentivati a svolgere le loro mansioni mantenendo costante il livello di produttività.

Valutare l’idea del telelavoro

La possibilità da parte dei dipendenti di poter gestire il lavoro da casa, senza dover necessariamente raggiungere il posto di lavoro, potrebbe garantire all’azienda una migliore qualità della produzione. Secondo alcuni recenti sondaggi infatti, in questi casi il telelavoro rende i lavoratori più predisposti all’impegno nel raggiungere gli obiettivi giornalieri.

http://noigiovani.it

Lascia un commento