Come preparare la pelle al sole

Come preparare la pelle al sole

Agosto, si sa, è il mese delle vacanze, del sole e del mare. È anche il mese della stagione estiva più delicato e a tratti rischioso per la nostra pelle. Quindi, sarebbe cosa buona e giusta prepararci all’esposizione al sole e all’abbronzatura.

come preparare la pelle al sole

Dunque, se nei vostri piani vi sono lunghi bagni di sole, iniziate a scegliere i prodotti giusti da portare in vacanza e a curare di più l’alimentazione, così da aiutare la pelle a non esporsi al rischio di scottature solari.

Ecco una serie di consigli per preparare la pelle al sole:

Betacarotene

Si tratta di un integratore molto noto e utilizzato per preparare la pelle all’esposizione al sole. Oltre a essere contenuto nei prodotti che possiamo acquistare in erboristeria, è bene ricordare che possiamo arricchire la nostra alimentazione in modo naturale grazie alle carote che contengono naturalmente betacarotene, precursore della vitamia A. Per assorbire al meglio questa sostanza, si consiglia di consumare le carote cotte o meglio leggermente scottate e con un filo d’olio

Idratazione

Per prevenire la secchezza della pelle durante l’esposizione al sole, ricordiamoci di bere circa 2 litri di acqua al giorno già prima di partire per le vacanze. Bere acqua contribuisce all’idratazione della pelle e la aiuta ad avere un aspetto migliore. Inel periodo estivo è importante reintegrare i liquidi eliminati dalla sudorazione.

Acidi grassi

Gli acidi grassi aiutano a preparare la pelle al sole e per beneficiarne al meglio, possiamo introdurre una manciata di mandorle al giorno nella nostra alimentazione. Il consiglio è di consumare circa 25 ogni dì, magari portandole con sé al lavoro come snack. Gli acidi grassi contenuti nelle mandorle sono utili per mantenere la pelle sana e per lo sviluppo corretto delle cellule.

Balsamo labbra

Le labbra sono vulnerabili poiché non sono protette da uno strato di sebo, così come invece lo è il resto della pelle, per questo è importante proteggerle. Iniziate a nutrire le labbra con un prodotto naturale, ad esempio con del semplice burro di karitè, già prima delle vacanze e non dimenticate di proteggerle anche in spiaggia con prodotti naturali appositi. Consigliato soprattutto per chi soffre di herpes labiale.

Scrub

Lo scrub esfoliante aiuta a eliminare le cellule morte e a rigenerare la pelle preparandola al sole e all’abbronzatura. E’ semplice anche preparare gli scrub in casa utilizzando ingredienti come zucchero, yogurt e olio vegetale. Per esfoliare il viso basta unire uno o due cucchiaini di zucchero a un cucchiaio di yogurt, anche vegetale. Otterrete uno scrub in pochi istanti.

Pulizia profonda

Dedicatevi ad una pulizia profonda della pelle del viso, la più delicata ed esposta alle scottature. Ad esempio potrete preparare una maschera all’argilla o utilizzare dei prodotti a base di zeolite, un minerale che secondo gli esperti aiuta a proteggere la pelle dai danni solari contribuendo ad eliminare le sostanze inquinanti che possono infiltrarsi al suo interno.

Esposizione

Se non proteggerete la pelle in modo adeguato, soprattutto se la vostra carnagione è chiara, potrebbero bastare solo 15 minuti di esposizione al sole per rischiare una scottatura. E non trascurate di proteggervi nemmeno nelle giornate nuvolose, poiché i raggi UV raggiungono comunque la pelle.

Alimentazione

Oltre le carote, tra i cibi che favoriscono l’abbronzatura e che aiutano la pelle a proteggersi dall’azione dei raggi solari, troviamo i pomodori, che sono ricchi di licopene, un potente antiossidante adatto a contrastare l’azione dei radicali liberi. Non manca poi tutta la frutta che ci aiuta a mantenere un’idratazione corretta, poiché ricca d’acqua, a partire dalle angurie e dai meloni, ma anche pesche e albicocche. Il consumo di frutta e verdura fresca, inoltre, stimola la produzione di melanina e protegge la pelle.

Abbronzatura graduale

Già prima della partenza potreste iniziare con delle esposizioni graduali di pochi minuti al giorno, proteggendo la pelle con dei prodotti adatti a seconda del vostro tipo di carnagione, in modo da “abituare” la pelle gradualmente all’esposizione al sole.

Solari eco-bio

Rispettare sia la salute che l’ambiente scegliendo prodotti solari proposti dalla cosmesi eco-bio, che aiutano a riparare la pelle dalle scottature grazie ad ingredienti di origine naturale. Evitano le sostanze che possono causare allergie e irritazioni e i componenti derivati dal petrolio.

http://noigiovani.it

Lascia un commento