Ciao Christopher Lee

Ciao Christopher Lee

Christopher LeeE’ morto Christopher Lee, il grande attore che tutti ricorderanno per Dracula, infatti, nonostante vanti una lunghissima filmografia, 280 titoli, uno degli attori dal maggior incasso, rimarrà per sempre nell’ immaginario per quell’ interpretazione che gli diede la fama a livello mondiale. Lee è morto domenica scorsa ma la notizia è stata data solo oggi. Christopher Lee iniziò la sua carriera cinematografica alla fine degli anni ‘40, con film come Il mistero degli specchi (1948), di Terence Young, Amleto (1948), di Laurence Olivier, e Sarabanda tragica (1948), di Basil Dearden. Dieci anni dopo, s’impose come interprete principale degli horror della Hammer, insieme a Peter Cushing. Da La maschera di Frankenstein (1957) e Dracula il vampiro (1958), di Terence Fisher, a Il mistero di Sleepy Hollow (1999), di Tim Burton, ma non volle mai l’ appellativo di Star dell’ horror. I più giovani lo ricorderanno certamente per il Signore degli anelli, dove interpreta il cattivo Saruman, Lo Hobbit e per gli ultimi episodi di Star Wars. Ma gli amanti dell’ attore sanno che oltre ad interprete cinematografico amava molto la musica e stupisce tutti cantando con alcuni gruppi metal con una grande voce lirica, con gruppi come i Rhapsody (registrando la voce per The Magic of the Wizard’s Dream), poi con i Manowar (nel ruolo di narratore per la nuova versione 2011 di Dark Avenger, prendendo il posto che fu di Orson Welles). Infine ha registrato un album metal tutto suo, ‘Charlemagne: By The Sword And The Cross’, vincendo anche alcuni premi. l’ attore inglese di origini nobili italiane certamente manche rà non solo al mondo del cinema ma anche a tutti i suoi amanti.

http://noigiovani.it

Lascia un commento