Burqa, il film di animazione che racconta il ventennio berlusconiano

Burqa, il film di animazione che racconta il ventennio berlusconiano

Il premier Alan Burlesque (intuire la fonte di ispirazione è cosa assai semplice), uomo politico in fuga dall’unica donna che vorrebbe restare sempre al suo fianco, è il protagonista di Burqa, il nuovo film animato di Marco Pavone.

burqa-film-di-animazione-Marco-Pavone

Thriller, cronaca, satira politica, cartoon di intrattenimento: tutti elementi che rientrano in quello che, lo stesso ideatore, definisce “un thriller psicologico che cerca di spiegare come sia stato possibile che la nostra società civile abbia accettato e sostenuto una classe politica così incompetente e corrotta”.

Il film, spiega ancora il regista, “è stato realizzato in circa tre anni, e ho voluto che fosse una produzione totalmente indipendente per potere godere della massima libertà di espressione”.

Tra le curiosità di Burqa, il fatto “che durante la scrittura del film, in parallelo uscivano nuove rivelazioni, giungevano sulle prime pagine dei giornali nuovi scandali politici: a quel punto è stato un testa a testa tra realtà e fantasia. Ci sorpassavamo di continuo a vicenda, ma alla fine, nonostante la realtà ci abbia tallonato, l’abbiamo staccata. Per il momento, almeno”.

Un’aspra e cruda rappresentazione di questi ultimi vent’anni in Italia, il duro racconto di come il potere possa diventare una specie di droga che ti porta a compiere azioni al di là di qualsiasi etica.

http://noigiovani.it

Lascia un commento