Arriva BikeShieldApp, l’app per evitare incidenti tra macchine e biciclette

Arriva BikeShieldApp, l’app per evitare incidenti tra macchine e biciclette

Gli incidenti tra automobili e biciclette sono diffusi, pericolosi e difficili da evitare.

BikeShieldApp

Chi è al volante spesso realmente non vede il ciclista, che finisce nella traiettoria e ha la peggio. Vero è che anche il cicilista a volte è indisciplinato e ama andare controsenso.

Per contrastare il problema è nata un’app che mette in connessione ciclisti, automobilisti, moto e ogni altro mezzo sulla strada. Segnalerà a chi guida la presenza di una bicicletta prima che sia visibile all’automobilista, cioè con un anticipo di almeno cinque secondi.

Si chiama BikeShieldApp e dovrebbe arrivare a Ottobre. Servendosi della tecnologia GPS, segue ogni mezzo e, quando due veicoli (tra cui una bici, ma anche due automobili) sono in rotta di collisione, emette un segnale, che può essere un semplice suono o un avviso verbale. Attenzione però: solo chi è in auto riceve il segnale, il ciclista no, per comprensibili ragioni di praticità.

L’ app, per funzionare, deve essere il più diffusa possibile, per questo motivo è gratis e l’obiettivo degli sviluppatori è farla conoscere alle comunità di ciclisti e motociclisti, e a farla inserire nei pacchetti delle assicurazioni.

http://noigiovani.it

Lascia un commento