Abbronzarsi con prudenza, arriva in aiuto la tecnologia

Abbronzarsi con prudenza, arriva in aiuto la tecnologia

abbronzaturaCon l’ estate si sa, la voglia di abbronzarsi è tanta ma è tanto anche il rischio che si corre sottoponendosi troppo ai raggi solari. Ad aiutare le ben note creme solari protettive, sul New York Times nel suo blog dedicato alla salute, è passata una rassegna di app e nuovi dispositivi che monitorano la quantità di raggi UV. Così accorre in aiuto la tecnologia ad avvertire, per chi fosse interessato, quando si sta esagerando con l’ esposizione al sole. Il dispositivo più avanzato al momento disponibile è June, che ha l’aspetto di un gioiello e può essere messo al collo o al polso. Lo strumento misura in tempo reale la quantità di raggi UV che lo colpiscono, calcolando, anche sulla base delle caratteristiche fisiche di chi lo indossa, la quantità massima sopportabile prima di doversi coprire e la protezione solare da utilizzare, il tutto visualizzabile sul proprio smartphone. Tra le tecnologie meno care vi sono anche delle fascette che si mettono al braccio e cambiano colore quando si supera la dose di raggi UV. Le app che invece in base alla località e alle previsioni del tempo calcolano l’esposizione al sole, e avvertono quando si sta esagerando sono tante.

http://noigiovani.it

Lascia un commento